Inaugurato l’anno seminaristico

Con l’Arcivescovo Tisi anche il vescovo di Belluno-Feltre Marangon
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Inaugurato ieri sera in un clima di famiglia il nuovo anno del Seminario di Trento che accoglie anche giovani delle vicine diocesi di Belluno-Feltre e Bolzano – Bressanone.  “Vi auguriamo buon cammino insieme alle nostre Chiese”, ha detto l’Arcivescovo di Trento all’inizio della Messa celebrata insieme al vescovo di Belluno Feltre, Renato Marangon e al rettore del seminario di Bolzano – Bressanon don Markus Moling, augurandosi un’attenzione particolare per l’accoglienza ai cinque giovani che frequentano il primo anno.

“Vi considero  una benedizione del Signore , perché è un grande regalo del nostro Dio che cinque giovani accettino la sfida del discernimento alla luce della Parola di Dio”, ha aggiunto mons. Tisi, rivolgendosi con riconoscenza anche a tutti i genitori presenti ed ai loro parroci, molto numerosi.

Il rettore don Tiziano Telch ha posto l’accento sul valore della ferialità e della comunione nella “famiglia” del seminario che si propone di “imparare a vivere lo straordinario ma in modo ordinario”.