In val di Fassa la festa di Avvenire e Vita Trentina

A "Ispirazioni d'estate" dibattito su Amoris Laetitia e camminata (27-28 luglio)
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Giovedì 27 e venerdì 28 luglio seconda festa estiva del quotidiano cattolico “Avvenire” e del settimanale diocesano “Vita Trentina”, nell’ambito della rassegna “Ispirazioni d’estate”, promossa dal decanato di Fassa. Due gli appuntamenti chiave: giovedì alle ore 21, presso l’oratorio di Pozza di Fassa (Tn) incontro dibattito sull’impatto di “Amoris Laetitia”, l’esortazione post- sinodale di Papa Francesco. Ad introdurre il dibattito sarà il direttore di “Avvenire”, Marco Tarquinio. Interverranno i coniugi trentini Lucia e Marco Matassoni, uditori laici al Sinodo dei vescovi, il direttore dell’Ufficio nazionale per la famiglia della Cei, don Paolo Gentili, e il caporedattore di “Avvenire” e del mensile “Noi Famiglia & Vita”, Luciano Moia. Modererà il direttore di “Vita Trentina” e “radio Trentino inBlu”, Diego Andreatta. “Durante l’incontro – si legge in una nota – sarà presentato il monitoraggio sulla ricezione dell’Amoris Laetitia nelle diocesi italiane e saranno discussi i possibili sviluppi delle ‘strade di felicità’ indicate da Papa Francesco”.

La festa di Avvenire e Vita Trentina prosegue venerdì 28 luglio con una camminata da Pera di Fassa al santuario di Santa Giuliana. Il ritrovo è alle 9 alla chiesa di San Lorenzo di Pera di Fassa. Dopo la visita guidata, alle 9.30 la partenza della camminata verso Vigo di Fassa (nella foto Zotta l’edizione 2016), aperta a tutti (con l’Arcivescovo Lauro Tisi e i collaboratori di Vita Trentina Avvenire). Alle 11.30 l’arrivo al santuario di Santa Giuliana nel 500° del suo altare. Alle 11.45 Angelus per le vocazioni. Alle 12 la Santa Messa presieduta dall’Arcivescovo. Seguirà alle 13.15 il pranzo campestre presso l’oratorio di Vigo di Fassa. Nel pomeriggio ci si sposta all’Oratorio di Pozza di Fassa per ascoltare, alle 17, la testimonianza di Lucia Borzaga sul missionario padre Mario Borzaga, martire in Laos: “Mio fratello, il beato Mario”; sarà presentata la biografia “Per le strade che avevo sognato” (Editrice Vita Trentina).