Festa di Avvenire e Vita Trentina, don Lauro: “Siate cantori di bellezza”

L'appuntamento in Primiero con almeno 150 lettori del quotidiano e del settimanale
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Primiero, 27 luglio. “Siate cantori di bellezza. Le pagine della nostra comunicazione raccontino storie di speranza e di fiducia di fronte a un mondo, dominato dalla finanza, che ci sta togliendo la gioia di vivere”. Dalla chiesetta dei Santi Vittore e Corona, restituita allo splendore medievale delle sue pareti affrescate, le parole dell‘arcivescovo Lauro suggellano la breve ma gioiosa camminata nell’ambito della terza festa dei lettori del quotidiano cattolico Avvenire (presente il direttore Marco Tarquinio e il direttore generale Paolo Nusiner ) e del settimanale Vita Trentina (con il direttore Diego Andreatta e l’ad Alessandro Tonina). All’iniziativa hanno partecipato circa 150 persone, molte delle quali, la sera precedente, hanno assistito al dibattito sul tema della fake news nel teatro di Mezzano con lo stesso Tarquinio.  La  calorosa accoglienza primierotta – terra del pluricitato cardinal Bernardin – si è assaporata anche nel pranzo rustico presso l’oratorio di Fiera di Primiero dove nel pomeriggio si è chiusa la festa con la presentazione della novità editoriale di Vita Trentina “Nell’inverno, un calicanto”, con l’autrice Maria Turri Fedrizzi.