“Famiglia? Parte più sana della società”

IL VESCOVO LAURO AL FESTIVAL TRENTINO
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

“Declinare i giovani non come problema ma come risorsa, innovazione, bellezza, futuro”. Così il vescovo Lauro alla tavola rotonda (venerdì 2 dicembre) nell’ambito del  Festival della Famiglia (“Denatalità, giovani e famiglia”), alla presenza del Ministro Costa (foto), presidente Rossi e sindaco Andreatta. “C’è una conversione forte da fare a livello istituzionale, la Chiesa per prima”, ha ammesso monsignor Tisi. Ha quindi invitato a “pensare con i giovani e non per i giovani”.  “La famiglia – ha  argomentato – è la parte più sana della nostra società. Il luogo dove anche l’adulto non solo educa ma impara ad essere educato”. “Lasciamoci educare dai giovani a frequentare il ‘noi’, a stare insieme non per interesse ma gratuitamente”, ha concluso.