Divina Commedia, nuova tappa con Vivaldelli

Il 19 aprile al Collegio Arcivescovile su invito della Biblioteca diocesana
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Continua il viaggio nell’Inferno di Dante con il prof. Gregorio Vivaldelli. Giovedì 19 aprile alle ore 20.30 al teatro del Collegio Arcivescvovile  terza e conclusiva serata di quest’anno nel capoluogo su invito della Biblioteca Diocesana Vigilianum,  in collaborazione con lo Studio Teologico Accademico e il Collegio Arcivescovile.

Titolo: CHI SCENDE SALE.  L’affluenza massiccia di pubblico alle precedenti serate e la presenza numerosa di giovani indica che il linguaggio usato da Vivaldelli si rivela particolarmente efficace. Dopo essere giunti al secondo cerchio dell’Inferno dantesco (quello dei lussuriosi, con il celeberrimo canto dedicato alla vicenda amorosa di Paolo e Francesca), nella prossima serata Vivaldelli descriverà un altro tratto del cammino di Dante: dal terzo al quinto cerchio dell’Inferno (nei quali incontrerà i golosi, gli avari e i prodighi, gli iracondi e gli accidiosi), affrontando i rispettivi custodi infernali, fino ad arrivare alle imponenti mura della Città di Dite. Attraverso un linguaggio semplice e comprensibile, Vivaldelli farà emergere la grande modernità del viaggio di Dante, in grado di parlare al presente di tutti, proponendo uno stile di vita improntato alla bellezza dell’impegno personale e comunitario.

Appuntamento GIOVEDÌ 19 APRILE alle ore 20.30 al Teatro del Collegio Arcivescovile, via Endrici 23.

Sono a disposizione i parcheggi del Collegio Arcivescovile con accesso da via Giusti  o da via Endrici, il parcheggio del Seminario Minore e quello del Vigilianum entrambi con accesso da via Endrici.