“Con le mani in pasta”, raccolti 500 quintali di viveri

Ottimo riscontro per l’iniziativa di 1200 giovani della Diocesi
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

550 quintali di viveri: è il risultato complessivo della raccolta solidale “Con le mani in pasta“, che ha visto protagonisti in tutta la diocesi (14 località)non meno di 1200 giovani tra i 14 e i 18 anni e tanta gente disposta a contribuire con una donazione di pasta, scatolame, cibo non deperibile.

report raccolta 2018

 

FOTO ZOTTA

L’iniziativa è stata realizzata con il contributo di FONDAZIONE CARITRO – Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto

Sono realtà partner del progetto:

Caritas Diocesana

Pastorale Giovanile diocesi di Trento

NOI Trento-Associazione Oratori

Fondazione Comunità Solidale

L’iniziativa ha avuto anche un’ampia eco mediatica: dopo il lancio in apertura dell’ultimo numero del settimanale Vita Trentina, è stata seguita anche dagli altri media locali

QUI IL SERVIZIO DELLA TGR

In ogni località “Con le Mani in pasta” si è concluso a sera con un momento di giocosa condivisione e di preghiera e un video messaggio del vescovo Lauro.