Carità d’Avvento

Tutte le iniziative Caritas verso Natale
facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Domenica prossima, 27 novembre, è la prima domenica di Avvento. Per la Diocesi di Trento coincide con la Giornata della carità, appuntamento anzitutto di riflessione comunitaria a partire dal comandamento di Gesù: “Amatevi gli uni gli altri come io vi ho amato”. «Vivere la carità – spiega il direttore della Caritas diocesana Roberto Calzà – significa anzitutto uscire da se stessi e rendersi disponibili a servire Gesù e i fratelli. Questa domenica – aggiunge – sarà anzitutto una giornata di preghiera per ottenere il dono di una carità realizzata non con atti occasionali ma come vero e proprio stile di vita. Per questo le comunità sono invitate a individuare impegni di carità e di servizio da assumere come priorità a cominciare dai giorni che avvicinano la Natale».
Le offerte raccolte nelle parrocchie domenica prossima vengono inviate alla Caritas diocesana come sostegno per gli interventi sul territorio.

Incontri e idee per un “altro” regalo

Sono numerose e diffuse le iniziative che la Caritas diocesana e quelle locali propongono durante l’Avvento. Ecco le principali:

  • 28 novembre a Trento presso il Seminario maggiore: incontro con il teologo don Paul Renner.
  • 3 dicembre a Rovereto inaugurazione Mostra presepi (fino al 6/1/2017).
  • 6 e 12 dicembre a Rovereto: riflessioni con d. Francesco Scarin e a cura del Centro Missionario Diocesano.
  • Buon(o) Regalo: anche quest’anno con l’avvicinarsi del Natale è possibile  acquistare presso i negozi Altr’Uso un buono regalo dal valore di 5 euro. Può essere utilizzato per fare un regalo originale ad amici e parenti: essi potranno scegliere tra gli abiti in vendita e contribuire in questo modo all’acquisto solidale ed ecologico e alla pratica del riuso. E’ possibile anche acquistare il buono per lasciarlo in sospeso per una persona in difficoltà seguita dai servizi di Caritas diocesana e Fondazione Comunità Solidale, oppure per contribuire ai premi della tombola in occasione del Capodanno Capovolto.

Capodanno Capovolto: dai all’”ultimo” un nuovo volto

Il 31 dicembre si terrà a Trento la sesta edizione del Capodanno Capovolto. La Caritas diocesana e la Pastorale Giovanile propongono, in collaborazione con numerosi enti e associazioni del territorio, un momento di servizio per i giovani per vivere un capodanno diverso, da condividere con persone che altrimenti sarebbero sole, emarginate, o semplicemente senza festa. Iscrizioni aperte fino al 18 dicembre (per info a.scoz@diocesitn.it oppure su www.caritastrento.it )