Assemblea pastorale con il vescovo Lauro nelle valli del Noce

Sabato 20 al teatro parrocchiale di Cles alle ore 9.00
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Ѐ Cles la nuova tappa del percorso diocesano delle Assemblee pastorali sul territorio. L’arcivescovo Lauro sarà, infatti, a confronto domani, sabato 20 ottobre, con le comunità ecclesiali delle Valli di Non e Sole.

Dopo Dro (Zona pastorale Riva, Ledro, Arco e valle dei Laghi), Pergine (Valsugana, Primiero e Folgaria), Moena (Fiemme e Fassa) tocca alla zona pastorale unita dal torrente Noce mettersi allo specchio, con i suoi 46.514 abitanti, 91 parrocchie, 9 Unità pastorali: Cloz, Cles, Sanzeno, Fondo, Livo, Cavareno, Romeno, Denno, Val di Rabbi. 13 i preti a servizio come parroci, 35 i sacerdoti collaboratori residenti. Sul territorio operano anche 4 Comunità religiose.

L’Assemblea si svolgerà al teatro parrocchiale di Cles con inizio alle ore 9.00.

Agli stimoli iniziali di don Lauro sul senso di essere, oggi, comunità credenti (cercando di camminare insieme tra territori diversi ma compresi in un’unica zona pastorale),  seguiranno alcune testimonianze di buone prassi, a cominciare dai percorsi formativi per le famiglie. Momento clou della mattinata le domande dell’Assemblea a monsignor Tisi. Nelle precedenti tappe il confronto è sempre stato apprezzato, grazie al clima di dialogo e all’attenzione a contenuti non calati dall’alto o su formule standard, ma declinati secondo le particolarità di ogni territorio. Un valore aggiunto che si rinnoverà anche nelle tappe a seguire: 27 ottobre a Tione, 10 novembre a Lavis, 17 novembre a Trento, 24 novembre a Rovereto.