Collegio Arcivescovile, a lezione di educazione dai filosofi antichi

Dal 15 gennaio a Trento nuovo ciclo di incontri formativi: "Come arcieri al bersaglio"
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Il Collegio Arcivescovile di Trento presenta la rassegna di incontri sull’educazione “Come arcieri al bersaglio”. Nel corso di tre serate (15 e 31 gennaio, 8 febbraio), docenti e studenti della scuola chiederanno agli ospiti Ivano Dionigi, Mauro Nobile e Pietro Del Soldà quali consigli sull’educazione ci possono venire, a distanza di venti-venticinque secoli, da grandi pensatori antichi quali Seneca, Lucrezio, Aristotele e Socrate. La rassegna, occasione di incontro per le varie componenti del Collegio, vuole essere anche un contributo culturale alla cittadinanza. Durante il primo incontro “Seneca e Lucrezio: il tempo, la parola, la politica”, previsto per martedì 15 gennaio alle ore 20.30 presso l’Aula Magna del Collegio Arcivescovile, Ivano Dionigi, ex rettore dell’Alma Mater di Bologna, parlerà del valore dei classici (in particolare di Lucrezio e Seneca) in relazione ai concetti di tempo e parola. Alle ore 17.30 Dionigi presenterà invece il suo ultimo libro presso la Libreria Àncora.

Tutte le iniziative sono ad ingresso libero e gratuito.

ALLEGATO PROGRAMMA COMPLETO